Sguardo

Vorrei alzare lo sguardo in mezzo a queste auto di gran stile
e discoteche ricche, sballate e ben nutrite
vorrei far girare la gente quando muoio per i miei minuti,

il guaìto è freddo e speranzoso, però non cadono gli spuntoni di ghiaccio nel mio cuore,
preti troppo occupati nelle traduzioni o nel separare il bene dal male
magri significati non cibano troppo a lungo…questo l’ho imparato

la gente non si gira quando mi accascio, questo non vuol dire che sono morto
e non ha importanza, avere compassione, non mentre un kamikaze esplode
lì nella mia testa

i semafori indicano di scattare; cosa fa rima con “distruggere”?
Mentre vanno via motociclette troppo perfette per non far scopare i loro proprietari,
o mentre la ricchezza scorre come un fiume di cobalto,

sapevo già del mondo imperfetto, questo mi ha aiutato a mangiare meno
e bruciare come immense supernove, lì, nello spazio Sole
frammentate e dilaniate da cani in smoking,

correre non significa scappare, dunque perché scappo? perché vado sempre via dal mondo?
In compagnia di stelle prostitute che mi sfregiano il volto
con coltelli appartenuti a pirati senza scrupoli,

il giorno mangia i miei perché e sono stanco di dirteli ancora
sono stanco di una testa semidistrutta che si ricompone al mio volere,
sono stanco di una moneta a due teste e del giorno e della notte,

poco fa stavo dormendo, sogni così profondi che ho paura del risveglio
mentre la TV mi promette un futuro, un futuro che non voglio più
ed è così che perdo e che mi trascino in questo mondo,

sono contento che la regina abbia perso la testa, in fondo ogni tanto accade
ma fredda è la morte pacchetto, fredda come il potere del Sole
lontano nel cuore, lontano da te,

così mi perdo a cercar la dea misto a freddezza, misto all’altrui colore
cercare ancora nel deserto, sono stanco di riallacciarmi pretese, e di dire paure,
in fondo non mi senti, in fondo ho solo voglia di un preda

un bugiardo si muove nelle stanze, e sceglie le povertà o le paure
mentre un cuore muore su Marte
al di là di qualsiasi significato…ed è sera.