Poesie sul viaggio

X4
L’uomo triste cammina nella strada,
guardando neon e mummie,
e per l’intero viaggio, si arrangerà a capirsi…

———————————-

RACCONTI

Padova
…Ho fatto un viaggio così squallido che solo a pensarci mi si ghiacciano le palle…
Siamo venuti con un furgone, e in pieno inverno ci siamo fatti circa 800 chilometri con il riscaldamento guasto. Tre coperte addosso non bastavano a tener lontano il freddo!…

Ricordi di scuola
..Ci guardavamo, ci leggevamo negli occhi e ci scambiavamo dei sorrisetti di intesa. Il breve viaggio passava tra cazzate, chiacchiere, e qualche coglione che perdeva l’equilibrio e sbatteva lungo disteso nel corridoietto…

La mia solitudine
…mi alzavo per andare in cucina, ed era un viaggio infinito, un’ avventura tutta da vivere, lì, solo, senza nessuno, in compagnia dell’ annebbiato me stesso. Le voci della TV diventavano calde e penetranti, e ai discorsi che tentavo di seguire davo dei significati profondi e rivelatori:…

Comments are closed.