Poesie sulla tempesta

Quiete
…e c’erano luci strane in cui mi perdevo
Pensavo a te, e alla quiete dopo la tempesta
Pensavo e mi perdevo…

Capire
…donne dall’aria triste prendono il mio posto
si asciuga la terra dopo la tempesta
ritorna Lei come uno spettro che ho sempre conosciuto…

X5
…Ma, in realtà, è soltanto un ombrello.
Ombrello rotto, divelto dalla tempesta,
che cerca il vento giusto solo per raddrizzarsi.

La moneta e il fiore
…il glicine danzava nei giorni di tempesta ma non assumeva un’ espressione,
dove, dove, dov’è il glicine in fiore,
Le sue radici sono forti e amorevoli ma il suo simile è invidioso, mangerà, mangerà…

Comments are closed.