Poesie sulla città

Al mattino
Strano perdersi in questa città, sentirsi altrove
mi perdo cercando l’amore o strani segmenti di porte troppo chiuse
o tombe troppo aperte,…

Zappa e aratro
…in questa città ho camminato da solo così a lungo
che il dubbio è fredda convinzione e i silenzi spaventose verità
è ciò che desideravo conoscere…

Turbamento
…dove sei, non ti riconosco, sei diventato così assurdo
in questa città, città che è paese, città che è mondo
città che vai via dai miei lamenti senza tendermi la mano…

X10
Ghiacciai ritratti, città anoressica
arbusti spogli, sono la mia disperazione…

L’ulivo
…e giro ancora in questa città, e marcio ancora nelle fila nemiche,
il giorno si trascina come un velo da sposa, ma è sbiadito
quel colore, quel colore, ridatemi quel colore,…

————————————

RACCONTI

Il mio migliore amico
…Se vai in città, tutto diventa sporco, le macchine sono accalcate l’una sull’altra, proprio come le case dei paesini. Scivoli veloce nel traffico ed entri in traverse che costeggiano il fiume inquinato che ti ricorda più una costruzione di cemento che un corso d’acqua…

Giochi pericolosi
Quando andavamo a scuola, percorrevamo un lungo viale che tagliava la città nel mezzo. Di solito ero sempre con Capello, ma a volte a noi si univa Dab, un tipo che era molto appassionato di musica…

La mia prima esperienza lavorativa
…con il passare del tempo e con il lento arrivo della sera la festa iniziò ad affollarsi di brutto, gente di paesi vicini, dalla città, curiosi, bambini con i loro giocattoli fluorescenti appena comprati, e noi in questa cornice festosa e movimentata che cominciavamo a darci da fare di brutto…