Il tormento della macchina

§

E’ mattina.
La macchina scheletro.
Benzina.
Allungare le braccia.
Tendini, bulloni,
scricchiolare, cigolare.
E ti guardi intorno.
Sono differente dagli altri io:
Io sono vivo.
La macchina canta canzoni del genere, oppure
la donna sta acquistando
rilievo nella società.
Ingranaggi, olio
bruciato.
Distruzione, danno.
Cadaveri, candeggiare.
Nero, colore.
Distruzione.
Dottore, rosso, croci.
La macchina è guasta.
Malfunzionamento,
sbaglio.
Ruggine, artrosi.
Stipendio, verranno giorni migliori.
Tirare a campare.
Sganciare,
schiodare.
Mi alzo e mi giro intorno
su e poi ruotare.
Claustrofobia, cunicolo.
Gabbiotto, magazzino.
Fabbrica,
impero,
dettaglio,
detonazione.
Scoppio, se non vado al…..
Alato, allarme,
adozione,
interdizione dei beni, pericolo.
Io adoro il mio cane.
Automatismi, androide, regolare, regalare.
Ridere.
È una bella giornata oggi.
Condizione, tempo
disabilità
spiacevole
dissolvenza
soluzione
lozione
caduta dei capelli
caduta della borsa
oggetto
soggetto
concetto
la macchina cammina
piede, calzino, cinta
cingolo, colorazione
estradizione
aceto, cibo, combustibile
olio
motori
carburatore
avaria
avariato
procreare
clonare
produrre beni di consumo
pistoni
potenza, maschio
dolore, fegato
lubrificante
alcool
euforia, fuorigiri
fumo
evaporazione.
Sudore, la macchina non funziona,
non mi sento bene
stride il motore
valvola di sfogo
valvola cardiaca
eruzione, pus
scolatura, bere
scolare
soffiare
inalare
surriscaldamento
condotto d’aerazione
aria
emergenza
emergere
annegare
metti un tigre nel motore
estinzione
risucchio
ciclone, incazzatura
vento
polvere sei e polvere diventerai
prodotto di scarto
segatura
tara
vecchio malandato
speranza taglia corto
finta
fine
conclusione
foratura
punto morto
tronchese
sorrisi, lacrime

prodotto finito.

Comments are closed.