Il segreto del Nord

§

Me lo ricordo quando ero un ragazzo del Sud
mi ricordo di aver calpestato molta gente
che ne sia fiero è ovvio
ma è una cosa che riguarda la sopravvivenza

non potresti capire o potresti…

Il giorno assomigliava a una fuga da qualcosa che è ancora irrisolta
in questo istante che le crisi mi mangiano l’anima
so di non poter dimenticare ciò che allora mantenevo in equilibrio

ero forte…

Tutta la realtà è piovuta e la pioggia era terrorizzante
mi parlava di una punizione, o perlomeno lo avvertivano i miei capelli
bagnati

ancora una volta
nell’istante è piovuto il cielo
ancora una volta nell’istante dopo sono andato via

affezionato a giochi da furbi e ai furbi stessi
che non avvertono gravità o non ne hanno il senso
un giorno capiranno qualche nozione di fisica e l’odio di cui si cibano ora

questo è il Nord senza sorrisi
questa è la bellezza del Sole di cui parlavi
ora capisco.

Comments are closed.