Divina

§

Di questi tempi non sò il dolore
non so il sapore
non conosco l’acqua di rosa nè il dolce stil novo
è dolore ciò che sento in molte tristezze, esso si dirama
il tempo va via e portandosi dietro le paure crede
io no
avanti armate, giocate agli assassini
avanti armate, io vi conosco
avanti assassini del dolce parlare
venite a me, uomini del segreto
vendute puttane dell’assoluto
in voi non credo più
ora dei tempi giocatene il ruolo, io conosco il bugiardo “voi”
del “voi” giusto
del “lei” strozzato
del vecchio gioco dell’illusione
delle trappole del credo
del non so dove andare
della tristezza del mio cuore
e ancora le parole
dietro al grande fiume, dietro alla siepe della tristezza
piangete, piangete ancora
e poi il silenzio
e poi…

Comments are closed.