Terrore assoluto

Io, lei, insieme non ricordo dove improvvisamente una colpa e sento piangere, la colpa è mia mi ritrovo nella stanza di Kubrick, sulla bicicletta sono un bambino un cicciobello mi guarda dalla finestra dell’ultimo piano sento paura ma devo salire, c’è lei che piange riesco a raggiungerla, non sono più un bambino un motore mi […]

Leggi Terrore assoluto

Un taglio sul viso

E’ passata un’altra giornata, è stata come ieri quando i bambini si divertivano alle giostrine quando io vomitavo a fine sera per farmaci decisamente scadenti il profumo dei fiori raccoglie i desideri dei bambini per portare lontano i loro sogni spesso sento scricchiolii meccanici che accompagnano sfere contenenti incubi infanzia …vanno verso il cielo mentre […]

Leggi Un taglio sul viso

Stella e fiore

E’ buia questa stanza, troppo per i miei occhi ho cantato delle canzoni tra queste mura uscire? Non conta molto il mondo quando mi sento così strano e mi raccontavi delle favole, ricordi? Tutto non era così tremendo, il freddo che respiro a volte non capisco se venga dalla mia anima non capisco le tue […]

Leggi Stella e fiore

Sordità in fiore

Bambina, perché piangi? L’oscenità ti ha colpita al cuore e ne hai mangiato il sapore bang! Bang! Peggio di un diretto; come sta il tuo spirito che hai sempre maltrattato? Forse mangi gioia divina dal becco e componi melodie di sogno negli sguardi ma quella sciagurata domanda mi dona il sorriso le tue lacrime mi […]

Leggi Sordità in fiore

Siringhe forzate

Questa illusione…come lasciarla? Come impallidire nei confronti del niente? Io ricordo ancora… Ancora incubi nella notte, non mi danno tregua, vorrebbero mangiarmi la testa, e ci stanno riuscendo dolore? No, oltre… Non c’è un preciso bersaglio su cui sparare per strada, io non mentirei se fossi in me ma adoro donne bellissime con uomini bellissimi […]

Leggi Siringhe forzate

Sguardo

Vorrei alzare lo sguardo in mezzo a queste auto di gran stile e discoteche ricche, sballate e ben nutrite vorrei far girare la gente quando muoio per i miei minuti, il guaìto è freddo e speranzoso, però non cadono gli spuntoni di ghiaccio nel mio cuore, preti troppo occupati nelle traduzioni o nel separare il […]

Leggi Sguardo

Sgomento

Le mie tristezze segmentavano i palazzi stasera come serpenti si attorcigliavano al cemento e poi morivano per il freddo… È sera, e tutto ricomincia a disfarsi assieme ai miei sogni di tempesta fuori c’è un mostro ad attendermi…lo so ogni verso è dolore un dolore che tu non credi più che esista in me eppure […]

Leggi Sgomento

Senza morte

Il gioco è finito mentre le giostrine si smontavano per dissenso l’amicizia è finita, eppure non dormo la notte che strano incubo, cadaveri danzano e danzano ancora, e ride la morte ha vinto lei nella colluttazione irregolare attraverso i vetri opachi, lui stava morendo, un miracolo, ma le rotaie, le rotaie! Forse era un altro […]

Leggi Senza morte

Sentimento sovrano

Molto tempo fa, quando ero un demone ho incontrato il tormento, come in uno specchio, o un incubo, sedeva a fianco a me, e mi guardava negli occhi mentre giocavamo, a una sorta di roulette russa… Eravamo su scale di povertà, al di sotto della gente, ma non importava, poi vidi una sorta di scintillìo […]

Leggi Sentimento sovrano

Salvazione

Mi raggomitolo nel letto, aspettando la fioca luce non arriverà mai, ma non importa importano altre cose, i cimiteri che ho visitato erano solo tappe consacrarsi? per dire poi davvero che non sono mai esistito, fa caldo, fa freddo non si capisce, mentre sterile tendo la mano verso sogni che non comprendo o appena sfioro […]

Leggi Salvazione

Precedenti